Seleziona una pagina
Sappiamo che l’aloe vera è un prodotto naturale e che si usa in un ampissimo spettro di prodotti dedicati sia alla salute che alla cosmetica. Immaginiamo che, essendo un prodotto naturale con benefici provati sul piano della salute, alla pelle male non fa, ma… sarà vero che male non fa?

L’aloe vera barbadensis miller è una pianta grassa che contiene una quantità importante di elementi che beneficiano all’essere umano. Un consumo sicuro dell’aloe dipenderà sempre del trattamento dato alla pianta per l’estrazione del gel, che è la parte centrale della foglia della pianta e che contiene tutta la bontà del prodotto. Detto questo, nello specifico, che contiene l’aloe che renderebbe speciale una crema anti-età o una crema umettante?

Gli esperti attribuiscono all’aloe vera da 300 a 400 componenti vitali all’essere umano. Tra quelli, ci sono importanti vitamine, tra cui A, B1, B2, B6 e B12, C, E. Soffermiamoci un attimo su queste vitamine. A, C e E sono antiossidanti potenti, mentre la Vitamina C, oltre ad essere un importante stimolante del sistema immunitario, protegge le cellule dall’invecchiamento prematuro. Questo vuol dire che, un buon prodotto all’aloe può senza dubbi donare alla nostra pelle dei nutrienti naturali, che potrebbero mancare per lo smog, per una mala dieta o per tanti altri motivi.

Evidentemente, al momento di scegliere un prodotto cosmetico dobbiamo essere sicuri di cosa c’è nella confezione ed ecco qui, se non lo sapevi, l’elenco di ingredienti inizierà sempre per quello che si contiene in più abbondanza. Se un prodotto detto “all’aloe” ha questo ingrediente in una minima percentuale o apare quasi alla fine dell’elenco, puoi scommettere che alla pelle non arriverà quasi niente delle meravigliose proprietà della pianta, dunque il consiglio è sempre scegliere i prodotti che abbiano una presenza importante di aloe.

I trattamenti all’aloe sono anche usati per prevenire e attenuare le rughe, visto che l’aloe, oltre essere altamente nutritiva, penetra i tessuti e veicola gli altri nutrienti presenti nei prodotti cosmetici. L’effetto può sicuramente essere intensificato abbinando l’aloe da bere con i prodotti ad uso sterno otterremo il massimo vantaggio per la pelle, pulendo, idratando e nutrendo a profondità.

In conclusione, l’aloe nei prodotti cosmetici non fa male, anzi, è una scelta intelligente per coprire tanti bisogni della nostra pelle. Bisogna sempre essere attenti alla provenienza dell’aloe e la quantità presente nei prodotti cosmetici che scegliamo.